Produttori

L' Elettrificatore : il cuore del recinto elettrico

Pubblicato : 03/07/2018 19:14:55
Categorie : Zootecnia

L’Elettrificatore : come funziona

Una recinzione elettrica ben installata funziona secondo un principio semplice: l’intimidazione attraverso brevi ed innocui scosse elettriche prodotte da un Elettrificatore.

Queste brevi scosse elettriche “educano” l’animale che tocca il filo della recinzione elettrica a non superare più tale barriera; la recinzione riesce ad istruire l’animale a rispettare la barriera stessa.

Le scosse elettriche sono innocue per gli animali e per le persone e scatenano una lieve paura nei confronti del ripetuto contatto col filo delle recinzioni elettriche.

I principali componenti delle recinzioni elettrificate sono:

  • L’elettrificatore che eroga gli impulsi elettrici
  • I cavi di collegamento per collegare l’elettrificatore alla recinzione ed al sistema di messa a terra, per collegare tra loro diversi paddock, per passaggi interrati sotto cancelli e strade, ecc.
  • La recinzione vera e propria che deve contenere gli animali. Composta a sua volta da pali, isolatori, fili conduttori, ecc.
  • Il sistema di messa a terra composto da uno o più pali di messa a terra collegati tra loro.

Come funziona il tutto

L’elettrificatore lancia impulsi elettrici lungo i fili della recinzione. L’impulso elettrico, se non ci sono grosse dispersioni, si esaurisce sulla recinzione. Quando l’animale tocca la recinzione elettrica chiude il circuito, come fosse un interruttore, e l’impulso elettrico attraversa l’animale e, attraverso il terreno, fluisce verso il sistema di messa a terra e ritorna all’elettrificatore. Quando l’animale tocca la recinzione elettrica riceve una scossa che gli causa dolore.

Come abbiamo citato nel titolo, L’elettrificatore è il cuore del sistema e da esso dipende, in gran parte, l’efficacia dei recinti elettrici.

Scegliere l’elettrificatore adatto è estremamente importante per realizzare una barriera efficace, adatta alle proprie esigenze, che richieda limitati interventi di manutenzione e, non ultimo, con adeguati costi d’acquisto e di mantenimento.

È opportuno valutare gli elettrificatori per recinzioni in base alle seguenti caratteristiche: 

-Alimentazione (9V, 12V, 220V, Solare)

-Energia Caricata (valore espresso in Joule)

-Energia erogata a 500 Ohm (valore espresso in Joule)

-Voltaggio erogato a 500 Ohm (valore espresso in migliaia di Volt = KV)

-Consumo di corrente (valore espresso in Ampere o in Watt)

-Grado di impermeabilizzazione ed altre caratteristiche costruttive

-Funzioni di controllo e dispositivi di segnalazione guasti

Valutando questi parametri, trovare l’elettrificatore giusto significa trovare il giusto mix tra potenza, consumi, mobilità, prestazioni e, non ultimo, il costo.

Ebc Professional offre elettrificatore per recinti di marche e parametri diversi correlati da tutti i componenti necessari per costruire un recinto elettrico fai da te o per uso  professionale, consultabili a questi indirizzi: 

https://www.ebcprofessional.com/ricambi-batterie-per-recinzione-20069

https://www.ebcprofessional.com/recinzione-elettrica-ed-accessori-20175

Condividi questo contenuto

Aggiungi un commento

 (con http://)